Glossario criptovalute

Blockchain - un elenco crescente di registri, denominati "blocchi", collegati fra loro tramite crittografia. Ogni blocco contiene un hash crittografico del blocco precedente, un timestamp e i dati della transazione. La blockchain è gestita da una rete peer-to-peer che aderisce collettivamente a un protocollo di comunicazioni inter-nodali per convalidare i nuovi blocchi.

Criptovaluta - una valuta digitale in cui vengono impiegate tecniche di cifratura per regolamentare la generazione di unità di valuta e verificare il trasferimento dei fondi. La maggior parte delle criptovalute è composta da reti decentralizzate basate sulla tecnologia blockchain, un registro condiviso da una rete eterogenea di computer. Queste criptovalute di norma operano in modo indipendente rispetto a banche centrali.

Codice privato - un sofisticato metodo crittografico che consente a un utente di accedere in modo sicuro alle proprie criptovalute. Questo codice protegge l'utente dal rischio di furto e accesso non autorizzato ai fondi.

Codice pubblico – un messaggio cifrato, un codice condiviso con il pubblico che consente di ricevere criptovalute a un indirizzo cripto. Viene utilizzato insieme al codice privato, rendendolo così leggibile al destinatario al momento della ricezione.

Commissione miner – un piccolo importo in criptovaluta inviato ai miner come ricompensa per i loro servizi. La commissione miner dipende dal traffico attuale della rete, dalle dimensioni della transazione in bitcoin (in dati) e dalla priorità della transazione. Per questi motivi, la commissione miner varia continuamente.

Doppia spesa - il rischio che una valuta digitale possa essere spesa due volte. Ciò è possibile poiché un token digitale consiste di un file digitale che può essere duplicato o falsificato. A sua volta, ciò conduce al rischio di inflazione, generando una quantità di valuta fraudolenta prima inesistente.

Fiat - una valuta dichiarata in corso legale da un governo, ma non supportata da una commodity fisica. Il valore di una valuta fiat è derivato dalla relazione fra domanda e offerta, anziché dal valore del materiale da cui viene ricavato il denaro.

Hash - una funzione che converte un input alfanumerico in un output cifrato a lunghezza fissa. L'uso di un output a lunghezza fissa aumenta la sicurezza, poiché chiunque voglia cercare di decifrare l'hash non sarà in grado di determinare la lunghezza dell'input in base alla lunghezza dell'output.

ICO (Initial Coin Offering) – una modalità di raccolta di fondi tramite criptovalute. Spesso si tratta di una forma di crowdfunding, tuttavia sono anche possibili ICO privati che non cercano investimenti pubblici.

Indirizzo Bitcoin – un identificatore da 26-35 caratteri alfanumerici che inizia con 1, 3 o bc1 e che rappresenta la possibile destinazione di un pagamento in Bitcoin. Può essere generato da un portafoglio Bitcoin associato. Per motivi di sicurezza e di privacy è necessario utilizzare un solo indirizzo per ogni transazione.

Miner - chi crea nuovi blocchi sulla catena tramite un processo denominato "mining". Confermano e proteggono le transazioni aggiungendo blocchi alla blockchain.

Mining - un processo per il quale le transazioni in criptovaluta vengono verificate e aggiunte al registro digitale della blockchain. Il processo di mining consiste nella risoluzione di complessi problemi matematici con funzioni di hash crittografiche associate al blocco contenente i dati di ogni transazione.

Nodi - può essere un qualsiasi tipo di dispositivo elettronico che conservi copie della blockchain garantendo il funzionamento della rete.

Nonce - "numero utilizzato soltanto una volta", fa riferimento al primo numero di una blockchain che ogni miner deve scoprire prima di risolvere un blocco di una blockchain.

Piano d'accumulo del capitale - una strategia di investimento che consiste nella suddivisione di un importo totale da investire in acquisti periodici, nell'ottica di ridurre l'impatto della volatilità dell'acquisto complessivo. Gli acquisti verranno eseguiti a intervalli regolari, indipendentemente dal prezzo degli asset. Poiché il prezzo varierà probabilmente ad ogni acquisto, l'investimento resta meno soggetto alla volatilità.

Proof-of-Work - protocollo di consenso utilizzato per convalidare le transazioni che si verificano in una rete blockchain e che soddisfa determinati requisiti.

Valuta digitale - una forma di valuta disponibile solo in forma elettronica o digitale, non fisica. Anche nota come denaro digitale, denaro elettronico, valuta elettronica o cyber-denaro.